Napoli. L’Apocalisse della Cappella Loffredo nella chiesa di Donnaregina vecchia

La chiesa di Santa Maria Donnaregina vecchia conserva un affresco dell’Apocalisse, eseguito sulla parete destra, accanto all’ingresso della cappella Loffredo, datato intorno al 1315-20. È un affresco piuttosto singolare che riesce a concentrare in un’unica composizione decine di scene contenute nell’ultimo libro della Bibbia. Alcune di queste sono rovinate e risultano difficilmente leggibili. Altre sono … More Napoli. L’Apocalisse della Cappella Loffredo nella chiesa di Donnaregina vecchia

Sant’Agata dei Goti. Riposare in Paradiso e lavorare all’Inferno

Sant’Agata dei Goti è una piacevole cittadina della Valle Caudina, distesa ai piedi del monte Taburno, nella zona di passaggio dal Beneventano al Casertano. La chiesa della Santissima Annunziata custodisce un imponente affresco del Giudizio finale dipinto sulla controfacciata in stile tardo gotico, probabilmente nel secondo decennio del Quattrocento. Il Giudizio dell’Annunziata è assai gradevole … More Sant’Agata dei Goti. Riposare in Paradiso e lavorare all’Inferno

Solofra. San Michele contro gli angeli ribelli

La conca tra i monti Picentini che ospita Solofra è traversata dal raccordo autostradale Salerno-Avellino. Solofra è soprattutto famosa come capoluogo del distretto industriale della concia e della lavorazione dei pellami. Ma qui la valutiamo come una delle capitali italiane del culto all’arcangelo Michele, grazie alla sua posizione ai piedi del Pizzo di San Michele … More Solofra. San Michele contro gli angeli ribelli

Padula. Lo “spaventoso giudizio” di Ionescu

La chiesa parrocchiale dedicata a Sant’Alfonso Maria de’ Liguori è al servizio della zona dello scalo ferroviario di Padula e del moderno quartiere di Cardogna, non lontani dalla celebre Certosa. L’interno della chiesa è rivestito da alcuni dipinti dell’artista romeno Aurel  Ionescu, realizzati nel 2000. Raffigurano scene della vita di Cristo e il giudizio universale. … More Padula. Lo “spaventoso giudizio” di Ionescu

Napoli. Santa Maria della Mercede a Montecalvario

Non è facile trovare la chiesa di Santa Maria della Mercede a Napoli. Occorre scovare il Largo Montecalvario nel cuore dei Quartieri Spagnoli risalendo i vicoli a monte della chiesa di Santa Maria della Concezione.  Raggiunta la piazzetta, ingombra di lavori in corso, ci si accorge che la chiesa è stata sommersa e inglobata dagli … More Napoli. Santa Maria della Mercede a Montecalvario

Napoli. La copia di Venusti del Giudizio di Michelangelo

La Galleria nazionale della Reggia di Capodimonte custodisce un dipinto di Marcello Venusti che è una delle prime repliche del Giudizio universale di Michelangelo Buonarroti nella Cappella Sistina. La copia di Venusti è particolarmente importante perché precedente agli interventi di “censura” operati sul capolavoro michelangiolesco. Il Giudizio della Sistina provocò polemiche nella curia papale a … More Napoli. La copia di Venusti del Giudizio di Michelangelo

Napoli. Il Giudizio universale nel tribunale di Castel Capuano

Castel Capuano è oggi sede del tribunale civile di Napoli, ma la sua vocazione a palazzo di giustizia rimonta indietro negli anni fino al 1640, quando il vicerè Pietro di Toledo decise di  riunirvi tutti i tribunali fino ad allora dispersi in diverse sedi cittadine e di farne il più grande tribunale del Regno. Il … More Napoli. Il Giudizio universale nel tribunale di Castel Capuano

Napoli. Il Giudizio finale delle Clarisse nel Monastero di Santa Chiara

Il Monastero di Santa Chiara a Napoli ha una storia lunga ma non molto fortunata. Nel corso dei secoli i terremoti hanno ripetutamente scosso le sue strutture. E il bombardamento americano del 1943, durante la seconda guerra mondiale, vi ha aggiunto devastazione e rovine. Non a caso gli è dedicata la notissima melodia napoletana “Munasterio … More Napoli. Il Giudizio finale delle Clarisse nel Monastero di Santa Chiara

Napoli. Reali a giudizio nella clausura di Donnaregina

La chiesa vecchia di Donnaregina e il convento delle monache benedettine furono ricostruiti dopo il terremoto di Napoli del 1293 per iniziativa della regina Maria d’Ungheria, consorte di Carlo II d’Angiò. Grazie alle once d’oro generosamente donate dalla sovrana e alle rendite di certe vigne di Somma Vesuviana, la ricostruzione del complesso procedette alacremente fino … More Napoli. Reali a giudizio nella clausura di Donnaregina

Liveri. La visione dei Novissimi

Liveri, in provincia di Napoli, è un piccolo centro alle porte dell’importante crocevia di Nola. Ancor oggi la sua notorietà economica è legata all’artigianato tradizionale della lavorazione della cera e della produzione di torce, candele e fiaccole. Ma il secondo motivo di richiamo è il santuario di Santa Maria a Parete, costruito nel Cinquecento sui … More Liveri. La visione dei Novissimi