Siena. L’aldilà di Domenico Beccafumi

Beccafumi fu uno dei massimi manieristi toscani della prima metà del Cinquecento. Nato intorno al 1486, si chiamava in realtà Domenico di Giacomo di Pace. La sua famiglia era contadina e lavorava il fondo delle Cortine, vicino al Castello di Montaperto. La tradizione vuole che lui fosse avviato all’arte da Domenico Beccafumi, il padrone del … More Siena. L’aldilà di Domenico Beccafumi

Càneva. L’arcangelo Michele e gli angeli ribelli

Càneva, oltre ai resti del borgo castellano, propone ai suoi visitatori una meta di particolare interesse che è la sua chiesa parrocchiale dedicata a San Tommaso. Qui, sul soffitto della navata si osserva il grande dipinto di Giovanni De Min che rappresenta la “Caduta degli angeli ribelli”. Il soggetto cita un episodio dell’Apocalisse: «scoppiò quindi … More Càneva. L’arcangelo Michele e gli angeli ribelli

Zurigo. Michele arcangelo, la spada di Dio

Il Museo di Belle Arti (Kunsthaus), con il suo straordinario patrimonio di opere dal tardo Medioevo ai nostri giorni, è una delle principali attrazioni di Zurigo. All’apogeo della pittura zurighese appartengono le opere di Hans Leu il Vecchio, qui custodite. Sono quattro volet di un retablo d’altare dipinto intorno al 1490. Accanto all’Adorazione dei Magi … More Zurigo. Michele arcangelo, la spada di Dio

La battaglia tra gli angeli nel cielo di Agnone

Agnone è una delle città più interessanti del Molise, apprezzata dai visitatori per la combinazione dei moderni servizi turistici con il fascino delle antichità sannitiche e medievali. La sua icona più famosa è una fabbrica di campane che risale al Mille e che è probabilmente la più antica del mondo. Entrati nella chiesa di San … More La battaglia tra gli angeli nel cielo di Agnone

Parma. La visione apocalittica della guerra contro il drago

Alle spalle del Duomo di Parma sorge il complesso abbaziale benedettino di San Giovanni Evangelista, che comprende il monastero, la chiesa, la biblioteca e la farmacia. La chiesa deve la sua fama alla grande cupola dipinta dal Correggio nel 1520, che rappresenta la visione di san Giovanni che vede spalancarsi i cieli e comparire uno … More Parma. La visione apocalittica della guerra contro il drago

Bergamo. Visioni e frammenti di Aldilà

Nella bellissima Bergamo Alta andiamo alla ricerca di visioni dell’Aldilà che sono state affrescate nel corso dei secoli in chiese e palazzi e che oggi sono ancora visibili anche se spesso in modo solo frammentario. Possiamo iniziare dalla chiesa di San Michele al Pozzo Bianco, dove un recente restauro ha riportato alla luce scene frammentarie … More Bergamo. Visioni e frammenti di Aldilà

Solofra. San Michele contro gli angeli ribelli

La conca tra i monti Picentini che ospita Solofra è traversata dal raccordo autostradale Salerno-Avellino. Solofra è soprattutto famosa come capoluogo del distretto industriale della concia e della lavorazione dei pellami. Ma qui la valutiamo come una delle capitali italiane del culto all’arcangelo Michele, grazie alla sua posizione ai piedi del Pizzo di San Michele … More Solofra. San Michele contro gli angeli ribelli

Arezzo. Le visioni apocalittiche di Bicci di Lorenzo e di Spinello Aretino

La Basilica di San Francesco, gloria di Arezzo, edificata tra il Duecento e il Trecento, presenta un grandioso interno a navata unica, in stile gotico francescano, fiancheggiato da edicole e cappelle ogivali. Essa è soprattutto famosa per uno dei capolavori della pittura rinascimentale, la Cappella Bacci con il ciclo di affreschi della Leggenda della Vera … More Arezzo. Le visioni apocalittiche di Bicci di Lorenzo e di Spinello Aretino

Fidenza. Pellegrini verso l’aldilà

Fidenza è l’antica Fidentia Julia romana, ma nel Medioevo è nota come il Borgo di San Donnino, in onore del santo martire locale. Acquista poi notorietà internazionale quando diventa uno snodo cruciale delle vie di pellegrinaggio che dall’Europa conducono a Roma. Borgo San Donnino è, infatti, situato sulla Via Emilia, a un’importante biforcazione: da un lato … More Fidenza. Pellegrini verso l’aldilà