San Pietro di Feletto. “Verrà a giudicare i vivi e i morti”

Il paese di San Pietro di Feletto si trova sui colli felettani alle spalle di Conegliano, lungo la ‘strada del prosecco’. Il suo monumento di maggiore interesse è la Pieve di San Pietro vecchio, una chiesa che risale al Mille, con un campanile romanico sul modello di Aquileia, e un vasto ciclo di affreschi che … More San Pietro di Feletto. “Verrà a giudicare i vivi e i morti”

Scena. Le eleganti architetture del Paradiso

Nei dintorni di Merano il paese di Scena (Schenna, in tedesco) offre il richiamo di chiese affrescate, del suo castello trecentesco e del mausoleo dell’arciduca Giovanni d’Austria. Più in alto la località di San Giorgio ha una splendida vista su Merano e dintorni. Qui troviamo la romanica chiesa di San Giorgio, un’originale costruzione a pianta … More Scena. Le eleganti architetture del Paradiso

Merano. La visione dei Novissimi nella chiesa di Santa Maria del Conforto

Elegante e affollata, la città di Merano accoglie folle cosmopolite di turisti che vengono a purificare il corpo e la mente. Acque termali e paesaggi montani sono infatti la sua accoppiata vincente. Non va però trascurata la visita dell’antica chiesa di Santa Maria del Conforto, nella zona di Maia bassa. La sua architettura romanica è … More Merano. La visione dei Novissimi nella chiesa di Santa Maria del Conforto

Betren. Il portale della chiesa di Santo Stefano

Betren è un centro montano a mille metri di quota nella Val d’Aran. La chiesa del borgo è dedicata a Santo Stefano. Frutto di successivi ampliamenti, nel suo aspetto attuale mostra le forme della transizione tra l’architettura romanica e la nuova corrente gotica. Questa transizione è particolarmente evidente nel portale che si affaccia sulla Carrèr … More Betren. Il portale della chiesa di Santo Stefano

Asolo. La visione delle ossa aride nella chiesa di Pagnano

Pagnano è una frazione di Asolo, nel Trevigiano, situata in una conca al margine dei colli asolani, in vista del monte Grappa. La chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista contiene un dipinto di Noè Bordignon, risalente al 1874, che illustra il tema della risurrezione dei morti. Il pittore ha descritto in particolare la visione … More Asolo. La visione delle ossa aride nella chiesa di Pagnano

Siena. Gli articoli del Credo nel Palazzo Pubblico

La Cappella del Palazzo Pubblico di Siena conserva l’arredo originale di impianto gotico e in particolare un bellissimo coro ligneo, scolpito e intarsiato finemente da Domenico di Niccolò, tra il 1415 e il 1428. Ciascuno dei sedili, reca intarsiato un articolo del Credo. A commento del versetto “et inde venturus est cum gloria, iudicare vivos … More Siena. Gli articoli del Credo nel Palazzo Pubblico

Siena. Il Credo del Vecchietta nel Battistero

Il Battistero di San Giovanni Battista è stato costruito sotto la cattedrale di Siena, quasi ne fosse la ‘cripta’, per opera di Camaino di Crescentino, tra il secondo e il terzo decennio del XIV secolo. La Chiesa, a pianta rettangolare, è divisa in tre navate, ognuna delle quali è costituita da due campate con volte … More Siena. Il Credo del Vecchietta nel Battistero

Pietrasanta. Il Paradiso e l’Inferno visti da Botero

La città di Pietrasanta, con la sua Marina, è una delle perle della Versilia. Il suo centro storico, il Duomo di San Martino, i Musei e le gallerie d’arte s’integrano con l’antica vocazione locale per la lavorazione del marmo proveniente dalle vicine Alpi Apuane. Veniamo in città a cercarvi una delle più originali e curiose … More Pietrasanta. Il Paradiso e l’Inferno visti da Botero

Celano. La risurrezione dei morti nella Collegiata di San Giovanni

La chiesa dedicata ai Santi Giovanni Battista e Giovanni Evangelista si trova nel cuore della Celano medievale, non lontano dal quel Castello Piccolomini che fa ammirare la sua mole dominante da tutta la conca del Fucino. La chiesa mantiene ancora le forme romaniche tipiche dell’età della sua fondazione, la seconda metà del Duecento, ma è … More Celano. La risurrezione dei morti nella Collegiata di San Giovanni