Ennezat. L’usuraio, i tre vivi e i tre morti, il Giudizio finale

Ennezat si trova nel dipartimento del Puy-de-Dôme (regione dell’Alvernia), alla periferia dell’agglomerato urbano di Clermont-Ferrand. La Chiesa collegiale, dedicata ai santi Vittore e Corona, custodisce tre immagini dell’aldilà di un certo interesse. La prima è un Giudizio universale; la seconda illustra la popolare leggenda dell’incontro dei tre vivi con i tre morti; la terza è … More Ennezat. L’usuraio, i tre vivi e i tre morti, il Giudizio finale

Pescocostanzo. Le immagini dei regni dell’Aldilà

Situato sugli altopiani maggiori, Pescocostanzo è uno dei paesi abruzzesi più eleganti e apprezzati dai turisti. Le immagini dell’aldilà si concentrano in due chiese affiancate in modo singolare sulla stessa scalinata. La Collegiata di Santa Maria del Colle è uno scrigno di tesori, tra tavole dipinte, altari, soffitti e cancelli. Ma ad attirare la nostra … More Pescocostanzo. Le immagini dei regni dell’Aldilà

Atri. La morte e i regni dell’aldilà nella chiesa di Santo Spirito

Raccapriccio e consolazione, orrore e speranza sono le sensazioni trasmesse da un’esplicita visione dell’oltretomba. Siamo ad Atri, nella chiesa di Santo Spirito, che è anche un santuario dedicato a una santa popolarissima, Rita da Cascia. L’interno custodisce sopra un altare di marmo un quadro del 1640 firmato da Giambattista Savelli di Atri. In grande evidenza … More Atri. La morte e i regni dell’aldilà nella chiesa di Santo Spirito

Chieti. I regni dell’oltretomba nella chiesa della Trinità

Siamo a Chieti, nell’affollata piazza Trento e Trieste, alla confluenza di ben sei strade. La piazza è discretamente sorvegliata dal campanile con la caratteristica cuspide a bulbo della chiesa della Santissima Trinità, edificata dalla confraternita della Trinità dei Pellegrini all’inizio del Seicento. All’interno, la cappella di sinistra ospita nella calotta della volta un grande dipinto … More Chieti. I regni dell’oltretomba nella chiesa della Trinità

Siviglia. I geroglifici dell’aldilà

L’Ospedale e la Chiesa della Carità furono donati alla città di Siviglia da una benefica confraternita cinquecentesca. E nel secolo successivo la chiesa si trasformò in uno scrigno del barocco sivigliano, grazie a un illustre e nobile confratello. Era il gran seduttore, quel Miguel de Mañara che ispirò il personaggio del Don Giovanni di Milosz. Volendo … More Siviglia. I geroglifici dell’aldilà

Vipiteno. Beati e dannati nella palude

Una tranquilla passeggiata si lascia alle spalle le strette vie e i portici della città vecchia di Vipiteno (Sterzing, in tedesco) e ci conduce negli spazi aperti dell’area urbana meridionale, un tempo paludosa. Incontriamo in successione la chiesetta del Salvatore e il delizioso nucleo museale che comprende l’elegante chiesa di Santa Elisabetta, la Commenda dell’Ordine … More Vipiteno. Beati e dannati nella palude

Pisa. Il trionfo della morte nel Camposanto

Il Campo dei Miracoli a Pisa, la Torre pendente, la Cattedrale e il Battistero, fanno da sfondo a una delle ‘cartoline’ italiane più celebri e sono un’immagine arcinota, fotografata da milioni di turisti. Eppure giungervi ancora una volta, in un giorno di sole, sbucandovi all’improvviso da una delle stradine dell’Arcivescovado, dà ancora i brividi, un’emozione … More Pisa. Il trionfo della morte nel Camposanto

Telgate. I Novissimi di Giuseppe Piccini

Telgate è un centro situato ai margini orientali della provincia di Bergamo, in vista delle prime propaggini delle Orobie. Veniamo ad osservarvi un curioso inginocchiatoio custodito nella chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista. Questo altarino è stato scolpito nel 1722 da Giuseppe Piccini della Nona, scultore e intagliatore della scuola dei Fantoni di Rovetta. … More Telgate. I Novissimi di Giuseppe Piccini

Brescia. Immagini dell’aldilà nel Museo di Santa Giusta

Santa Giusta è per bresciani e turisti l’autentico ‘Museo della città’. Allestito in un complesso monastico di origine longobarda, consente un viaggio completo attraverso l’arte e la storia di Brescia dall’età preistorica a oggi. Santa Giulia fu originariamente un monastero femminile di regola benedettina, fatto erigere dall’ultimo re longobardo Desiderio e dalla moglie Ansa nel … More Brescia. Immagini dell’aldilà nel Museo di Santa Giusta

Bitonto. Tre visioni dell’Aldilà

Il Giudizio universale nella Badia di San Leone Erede di un complesso monastico benedettino assai influente nella storia economica della città di Bitonto, la Badia di San Leo sorge vicino ai giardini della Villa comunale e conserva dell’antica struttura il chiostro e un’aula ecclesiale rettangolare con un grande arco ogivale che la separa dalla zona … More Bitonto. Tre visioni dell’Aldilà